Territorio

L'Architettura e l'Agricoltura

Architettura, agricoltura,tradizioni contadine, gastronomia

La Gastronomia

La gastronomia pantesca risente degli apporti dei vari popoli che hanno dominato l'isola. Da provare i delicati ravioli amari, ripieni di ricotta e foglie di menta ed il profumato pesto pantesco, condimento a base di pomodoro crudo, olio d'oliva, aglio, basilico e peperoncino, usato indifferentemente per condire le paste, accompagnare i pesci arrostiti o le carni lessate.
Dalla vicina Africa arriva il couscous di pesce sempre arricchito da una varietà di verdure e legumi, in genere servito come piatto unico. La “sciakisciuka”, caponata calda di verdure e il “cucurummà” con le saporitissime zucchine locali sono dei contorni da non trascurare.

Leggi tutto: La Gastronomia

Le Costruzioni Tipiche dell'Isola

I primi abitanti dell'isola di Pantelleria, nella preistoria, hanno dimostrato di possedere metodi costruttivi ed architettonici ben distinguibili da altri popoli presenti nel Mondo Antico. Ed è proprio la natura dell'isola, così varia e unica nel Mediterraneo, che ha sensibilmente influenzato gli uomini, che per millenni l'hanno abitata. Eccezionali sono le tracce che oggi si possono ammirate . Prima di tutto l'insediamento preistorico ubicato in località Mursia. Si tratta di un villaggio fortificato, costruito a strapiombo sul mare, circondato da un possente muro.

Leggi tutto: Le Costruzioni Tipiche dell'Isola

Le Tradizioni Contadine

L'organizzazione sociale pantesca girava tutta intorno alla famiglia. Ancora nei primi decenni del nostro secolo era naturalmente una famiglia numerosa, sia per l'esigenza di assicurare sufficiente manodopera al lavoro nei campi, sia per garantire le necessarie cure domestiche. Alla famiglia originaria spesso si affiancavano i nuovi nuclei formati dai figli, che sposandosi non abbandonavano la casa paterna. Si costituiva così una piccola società autonoma, dedita esclusivamente alla coltivazione del fondo e all'allevamento del bestiame.

Leggi tutto: Le Tradizioni Contadine

L'Agricoltura

Perno dell'economia pantesca è stata per secoli l'agricoltura. Il pantesco, eccellente contadino, fin dai tempi remoti ha lottato contro un vento impietoso, un terreno arido e un'orografia spesso inaccessibile; pur tuttavia ha conseguito r i s u l t a t i e c c e l l e n t i terrazzando il suolo con muretti a secco.
Regina dell'agricoltura pantesca è la vite, in particolare l'uva Zibibbo. Arrivata sull'isola dalla lontana Mesopotamia o d a l l ' E g i t t o , o g g i rappresenta la quasi totalità del vitigno, che nel complesso ricopre circa il 70% del terreno coltivabile.

Leggi tutto: L'Agricoltura

Il Dammuso

Nel X sec. d.C. nasce il simbolo architettonico di Pantelleria: il dammuso, che si evolverà nel tempo fino al XVII sec.. Quando il Mediterraneo diventa sicuro in seguito alla cessazione delle incursioni corsare, gli abitanti, che prima si erano concentrati in un unico agglomerato urbano difeso dalla guarnigione militare del castello, si sentirono finalmente liberi di espandersi sul territorio dell'isola senza pericoli. Nacquero nuovi insediamenti in corrispondenza delle zone più fertili, diffondendo sul territorio la tipologia costruttiva del dammuso.

Leggi tutto: Il Dammuso

Promozione 2018

ISCRIVITI sarai informato delle nostre Offerte,Promozioni e Last Minute.
Per Maggiori INFO non esitare a contattare Enrica 340.5690662 - 320.1554161